Ipovisione

Il progressivo aumento della speranza di vita, ha portato alla crescita esponenziale di problemi oculari legati all’avanzamento dell’età, incrementando il numero delle persone con residuo visivo parziale (ipovisione), insufficiente a garantire il pieno svolgimento di attività impegnative per la vista, come ad esempio leggere libri e giornali, usare computer e tablet.

Nei nostri centri sono a disposizione ottici optometristi specializzati, per fornire informazioni e far provare, sulla base della prescrizione del Medico Oculista di fiducia,soluzioni ottiche e/o sistemi ottici ed elettronici, sia compensativi che protettivi, in grado di sfruttare la capacità visiva residua.

Centro convenzionato Asl per gli aventi diritto.